martedì 15 gennaio 2013

Rifatte senza glutine: il plumcake del buon mattino



Oggi è il 15 gennaio, il giorno delle Rifatte senza glutine, e abbiamo il morbido plumcake del buon mattino di Anna di Un po' di briciole in cucina.

Questa iniziativa ha lo scopo di promuovere la cultura del senza glutine, ma in uno spirito di serenità nel fare le cose, blog compreso. Ho saltato gli ultimi due appuntamenti, con i blinis alla zucca di Oxana/Pane&Miele e con il gateux au chocolat di Simonetta/Glu-Fri. Spero di avere il tempo di rifare al più presto questo ricette, che mi avevano ispirato moltissimo.

Ma ora a noi con la ricetta del mese, questo plumcake che ho preparato un pomeriggio per la merenda dei bimbi, ed è stato spazzolato in un amen. Rispetto alla ricetta originale ho aggiunto, per dare un po' di colore, un po' di farina di mais fumetto, ma devo dire che la prossima volta non lo rifarò, perché il sapore è così delicato che la farina di mais lo snatura un po'. D'altra parte noi GFG siamo delle sperimentatrici, ed ormai è diventato un "vestito" del quale non possiamo fare a meno!


Rifatte senza glutine




Plumcake del buon mattino
Ingredienti
  • 250 g di Farina per dolci dell'altro gusto (che io ho sostituito con 90 g di farina di riso, 50 g di farina di mais fumetto, 60 g di fecola di patate e 50 g di fecola di tapioca) (¶)
  • 90 g di burro
  • 80 g di zucchero semolato vanigliato (che faccio in casa tenendo lo zucchero in un barattolo con alcune stecche di vaniglia) +  un po' per spolverare il dolce
  • 150 ml di latte
  • 1/2 bustina di lievito per dolci (¶)
  • 2 uova
  • un pizzico di sale
  • un goccio di succo di limone
  • alcune mandorle sbucciate per decorare
Gli ingredienti contrassegnati con il simbolo (¶) sono alimenti a rischio per i celiaci e per essere consumati tranquillamente devono avere il simbolo della spiga barrata, oppure essere presenti nel prontuario dell'Associazione Italiana Celiachia, o nell'elenco dei prodotti dietoterapici erogabili, o riportare la scritta SENZA GLUTINE sulla confezione.


Procedimento
Ho separato i tuorli dagli albumi, e lasciato ammorbidire il burro a temperatura ambiente. Ho montato a lungo il burro con lo zucchero, finché non è diventato bianco e cremoso, a quel punto ho aggiunto i tuorli uno alla volta, amalgamando bene prima di aggiungere il successivo.
Ho setacciato le farine insieme al lievito e il pizzico di sale.
Ho aggiunto al composto le farine setacciate con il lievito, quindi il latte.
Ho montato gli albumi a neve ben ferma con qualche goccia di succo di limone, e gli incorporati per ultimi al composto, facendo attenzione a non smontare il tutto (li ho incorporati usando un tarocco).
Ho imburrato e infarinato con farina di riso degli stampi per plumcake piccoli e uno stampo da muffin. Con queste dosi mi sono venuti tre plumcake piccoli e un muffin.
Ho cotto per una ventina di minuti in forno preriscaldato a 180°.
Ho tolto dal forno, aspettato che si raffreddassero un po' e sformato.
Quando si sono raffreddati li abbiamo mangiati per merenda. Ottimi!

Ed ecco le fondatrici delle Rifatte:
Ci ritroveremo il 15 febbraio, a casa della bravissima Celiaca per amore, ad assaggiare i suoi mini-crumble alle banane adatissimi a questo mese fredo e invernale.

Eccoli qua: ma come sono carini?

19 commenti:

  1. Sono bellissimi, si vedono morbidi morbidi. complimenti per il blog :)

    RispondiElimina
  2. ciao, bella la tua versione monoporzione, un bacio

    RispondiElimina
  3. mini plum!! mi piacciono molto Gaia ^.^

    RispondiElimina
  4. il link ora funziona :-)

    foto bellissima come sempre

    grazie cara

    RispondiElimina
  5. Ahi, ahi, ahi, hai cambiato le farine... ;)
    Un bacio

    RispondiElimina
  6. W le sperimentazioni e W le rifatte! Un colore così bello solo la fumetto poteva dartelo :-) Buona giornata! Ciao, Alessia

    RispondiElimina
  7. E' vero, questo plumcake è buono così com'è ma se non sperimenti come fai a capirlo?
    Bacio!

    RispondiElimina
  8. Il buon giorno si vede dal plum-cake, semplicemente perfetto, non c'è altro da aggiungere. Buon Martedi mia cara

    RispondiElimina
  9. Bellissimo Gaia, mi piace molto...lo riaddenterei volentierissimo...un bacione !

    RispondiElimina
  10. Il colore è molto bello, e poi le mini porzioni sono sempre belle e comode :)

    RispondiElimina
  11. Davvero carini in formato monoporzione, così almeno ognuno si prende il suo e stop...qui è stato un rubarsi fette continuo!
    Ciao
    Alice

    RispondiElimina
  12. Davvero carini in formato monoporzione, così almeno ognuno si prende il suo e stop...qui è stato un rubarsi fette continuo!
    Ciao
    Alice

    RispondiElimina
  13. Ciao gaiuccia...nonostante ti vediamo poco sul nostro gruppo FB, ti seguiamo sempre...tanto dolci e carini i tuoi plumcakes...a presto con le rifatte :-)un bacio le spuntine

    RispondiElimina
  14. Ciao Gaia e bentrovata!
    Ma sai che anche io faccio lo zucchero vanigliato come te???
    Bello in tuo plum cake in versione monoporzione! DEVO avere anche io quegli stampini!!!
    Bacio
    Anto:o)

    RispondiElimina
  15. Cicciole, bellino già porzionato, bell'idea per la merenda "senza tagli" e lamentele ! La tengo stretta, grazie!!!
    ciauz Jè

    RispondiElimina

linkwithin

Related Posts with Thumbnails