mercoledì 13 luglio 2011

Soufflé glacé da sballo

soufflé glacé


L'ultima volta, quella dei kaki-age, non sono riuscita a partecipare.
A questa non potevo mancare, anche perché questo soufflé glacé mi è piaciuto subito.
Non l'avevo mai fatto, ma a leggere la ricetta di Loredana sembrava così facile... e così buono!

E poi era cascato proprio a fagiolo: pochissimo tempo fa avevo provato a fare la meringa italiana e la pate à bombe, e non mi avevano creato alcuna difficoltà, anzi, era venuto fuori un semifreddo da sballo.
D'altronde che ci vuole, quando si hanno un magnifico Kenwood e un termometro da pasticceria?

Insomma, ero pronta, prontissima. Pure il termometro in campagna mi ero portata.

Come pure-il-termometro-in-campagna?!?!?! Ma se sono a Firenze!!!

E vada per la meringa italiana e la pate à bombe senza termometro. Tanto ci sono le bolle a segnalare, per la precisione le grosse bolle, a farci capire quando è pronto.
Che sarà mai? L'altra volta era stato così facile (con il termometro...).
...
...
...
Vebbé... La prossima volta faccio in modo di avere il termometro con me.

E poi non avevo messo in conto la mia proverbiale abilità manuale. Ricordo ancora come un incubo certi fagottini di verza (sempre questi terribili MTC...), la cui legatura mi aveva fatto sacramentare in turco.
Vogliamo allora parlare della costruzione dei contenitori per il soufflé? Quel rialzo delle cocotte.... Ma come le fisso? Dopo aver preso in considerazione i nastrini in silicone che avevo visto su qualche blog, e aver deciso che di caccavelle inutili ne ho decisamente troppe, ho fatto vari tentativi. Primo: chiedere al marito, che mi ha mandato gentilmente a spasso. Allora scotch, ma si stacca facilmente dalla carta forno. Con il cordino mi sono imbranata. Così alla fine ho messo un paio di graffette, sul bordo però, non sia mai che il mio mitico soufflé si macchi di ruggine... Insomma, anche questa difficoltà è stata superata in scioltezza (...)


soufflé glacé making of
Però... però arriva un altro impiccio. Di quelli seri. Riguarda la bilancia. No, cosa avete capito? Non mi si è rotta la bilancia da cucina. Si, lo so, costa pochi euro, non sarebbe un problema.
Il problema è la bilancia pesa-persone. A cosa mi serve la bilancia pesa-persone per fare il soufflé glacé? Lo vorrai mica fare per un reggimento. Gaia? 10 kg di albumi, 20 kg di zucchero...
No no, sulla bilancia mi ci sono messa io. E, purtroppo, è stata un'illuminazione. Non posso pesare come pesavo al settimo mese di gravidanza, senza essere incinta. Nemmeno la scusa di aver partorito da poco... Oddio... Sette anni sono pochi, da un certo punto di vista... Insomma, il dado è tratto.
Che dieta sia! Ferrea! Teutonica! Praticamente digiuno.

dieta
E ora come faccio, con il soufflé glacé?

È semplice: stasera, per festeggiare l'inizio della dieta, avremo per dessert un ottimo soufflé glacé.

Mi sembra perfetto... Anche se... Boh... C'è qualcosa che non mi torna...

Comunque, era buonissimo, un semifreddo 10 e lode, fra i migliori mai fatti.

La cioccolata che c'è ma non si vede, una meraviglia (vedi sotto).

La pate à bombe, che non era indispensabile, lo rende veramente morbido e cremoso.

E la dieta? Ah... si... la dieta...

quel che resta del soufflé glacéQuel che resta del soufflé glacé


Soufflé glacé alle fragoline di bosco
Ingredienti (per sei persone)
  • 200 ml di panna da montare
  • 180 g di zucchero + alcuni cucchiai per le fragoline
  • 3 uova intere
  • 400 g di fragoline di bosco
  • 60 g cioccolato fondente
Preparazione
Separare i tuorli dagli albumi.
Preparare le meringa italiana: cominciare a montare gli albumi a neve, e nel frattempo fare uno sciroppo con 100 g di zucchero e 25 g di acqua (circa un paio di cucchiai). Cuocere finché raggiunge i 121°, oppure, se non si ha un termometro, aspettare che raggiunga le grandi bolle, e che, presa una goccia con uno stecchino, e messo il medesimo sotto l'acqua, si formi una pallina bianchiccia ed elastica.
Continuare a montare gli albumi, aggiungendo lo sciroppo caldo a filo, e continuare finché non si è formata la meringa e si è pure raffreddata. Mettere da parte (io in freezer).

Preparare la pate à bombe: Pesare 80 g di zucchero, e cominciare a montare i tuorli insieme ad un paio di cucchiai di zucchero. N
el frattempo preparare uno sciroppo con lo zucchero rimasto e 20 g di acqua (circa un paio di cucchiai). Cuocere finché raggiunge i 121°, insomma, lo stesso identico ambaradan di cui sopra.
Versare a filo sui tuorli che stanno montando, e continuare a montare... montare... montare... mi sa che forse non erano proprio 121°, perché ho dovuto montare a lungo perché scrivesse a modino, ma comunque il risultato è stato raggiunto.
Mettere da parte (io in freezer).

Montare la panna con un paio di cucchiai di zucchero. Mettere in frigo o freezer.

Passare al mixer 300 g di fragoline con qualche cucchiaio di zucchero (a occhio perché venga una salsina abbastanza dolce ma non troppo). Lasciarne da parte un bicchiere, che conserverete in frigo.

A questo punto non sapevo che ordine seguire per amalgamare gli ingredienti (meringa, pate à bombe, panna montata, purea di fragoline). Ho fatto un po' a caso, per ultima la meringa italiana.

Ho riempito le cocottine "addobbate" come sopra, e cacciato in freezer per una notte.

Prima di servire ho sciolto il cioccolato nel microonde, ci ho tuffato a metà le fragoline rimaste prendendole con uno stecchino, e il cioccolato rimasto l'ho sparso con un cucchiaino sui soufflé, che ho rimesso un po' in freezer a rapprendere, mentre le fragoline erano in frigo a fare la stessa cosa (p.s. si poteva temperare pure il cioccolato, ma con questo caldo non avrei saputo proprio che fare, mica sono l'Araba io!)

Per servire, ho cosparso ogni cocotte con la salsa di fragole tenuta da parte, e ho servito con le fragoline intinte nel cioccolato.

Una meraviglia!

Con questa ricetta partecipo all'MTC di luglio.

banner

57 commenti:

  1. cara Gaia. festeggiare l'inizio di una dieta con questo dolcetto è meraviglioso e saggio...sarai poi più serenamente motivata. HO dato cmnq un'occhiata a colazione e pranzo...insomma...non è che sia pane-acqua...dai! dai! dai! un po' di perseveranza e sarai premiata! ti specializzerai nelle ricette leggere. Che bei colori la foto del dolce e che squisitezza le fragoline glassate al cioccolato :)

    RispondiElimina
  2. rido-rido-rido-rido
    e intanto immagino mille premi, da quello "artattack", modello muciaccia (fatto???? :-))) a quello modello Vannamarchi (d'accordo??)
    e così, finisce che mi passa in secondo piano questo spettacolo, con tutta che l'ultima foto è di un'eloquenza senza fine...
    grazie di esistere (prima ancora che di partecipare!)
    ale
    p.s. io sto festeggiando con te l'inizio della tua dieta, con mezzo kg di pistokeddos sardi. E la convinzione che, avendo saltato il pranzo, debbano comunque farmi dimagrire...

    RispondiElimina
  3. Ciao Gaia!
    Bella notizia ( intendo della dieta:)!). Io eliminerei il pane. Se non riesci subito lo fai pian pianino.
    Non lo so se mi piace la ricetta o coccottine;))
    Bacione

    RispondiElimina
  4. Anch'io voglio iniziare la dieta come te!
    Ci provo ogni giorno a farla (la dieta), ti immagini come diventerei?? Anche se sono sulla buona strada (a diventare come puoi immaginare).
    Bellissima preparazione anche se abbastanza elaboratina (ecco svelato l'arcano! facendola si smaltisce in anticipo quello che si acquista in calorie).
    Baci cara

    RispondiElimina
  5. Ma la dieta lasciamola stare, chissenefrega se...vabbeh magari ci pensiamo, ma da lunedì! scherzi a parte bellisima la tua versione, io anche se non partecipo all'MT l'ho letta, sai che nella spiegazione è filato tutto liscio chiaro e fattibile, se non fosse per quella carta da forno legata con un spago da cucina..."e come ci sta?!"mi son detta! e non ci crederai, ma ho pensato che se mi fossi cimentata avrei usato le graffette!!ahaha! bacioni!

    RispondiElimina
  6. ma dai che meraviglia, mi piace davvero tantissimo...questa sfida sarà avvincente!

    RispondiElimina
  7. Brava, batto le mani da sola come una matta!
    Mi sono divertita un mondo. Io per non deprimermi non salgo sulla bilancia, dovesse essere l'unica soluzione per capire le dosi della ricetta! Che risate! E che meraviglia!!! Deve essere stato buonissimo. Mi sa che questa volta vinci tu ;)

    RispondiElimina
  8. Cavolo, a dieta?? ma si potrà fare qualche strappo ogni tanto no?? Il fatto è che dei soufflé come questi ti fregano, sembrano alla vista leggeri leggeri e poi sono delle legnate caloriche...ma pazienza. Ti è venuto benissimo e le foto gli rendono giustizia! ti seguo (ovviamente), a presto Valentina

    RispondiElimina
  9. Tutto sommato in estate la dieta mi sembra più facile con la gran varietà di frutta e verdura e la voglia di cibi freschi e leggeri. Forse il sofflè glacè non sarebbe proprio l'ideale ma per partire bene ci vuole la baytteria carica no? Non credo avrei la pazienza di farlo, ma la voglia di assaggiarlo sì e pure tanta :D! Bacioni e in bocca al lupo ;)

    RispondiElimina
  10. Questa è uno spettacolo!

    besos

    RispondiElimina
  11. ha h aha !! troppo comica! mitica come sempre mia cara :) questo soufflé è veramente da sballo! complimenti e in bocca al lupo per l'mtc, baci baci :X

    RispondiElimina
  12. Gaia la settimana prossima sono Italia direttamente dall'inverno !! Altro che prova costume, non sai i miei quarti posterioro come sono..Meno male che non ho bilancia !
    Cosí posso fare il sofflé..e poi avere un blog mica aiuta tanto....e prova questo e quest´altro ....Un soufflé super professionale Gaia e che bella foto !!

    RispondiElimina
  13. vengo a festeggiare anch'io l'inizio della dieta!!!!

    RispondiElimina
  14. @apranzoconbea in realtà la dieta è scritta sbagliata: ad esempio a pranzo non c'è il pane, comunque sì, non è dura, sto rifacendo una dieta che mi aveva dato una dietista anni fa, che sosteneva che molto meglio dimagrire piano che in freta. speriamo...

    @alessandra se hai saltato il pranzo tutto è permesso, ale... la foto ultima sancisce le calorie ingurgitate, e sono così tante...

    @oxana lo eliminerei anch'io, ma non posso per altre ragioni fare una dieta che sia troppo troppo proteica

    @anna no no anna, non ti illudere, non è che a cucinare si consumino poi così tante calorie... purtroppo... epoi non ci vuole così tanto a farlo, è più scriverlo che farlo

    @ka' allora non ero la sola con il problema dei cordini!!!! per la dieta, devo resistere...

    @sulemaniche guarda per me la sfida vera non è vincere, che non ci penso mai, ma riuscire a realizzare le cose assurde che propongono le nostre matte. diciamo che è un modo per fare una scuola di cucina...

    @elena non c'è pericolo che vinca, immagino già le cose pazzesche che riusciranno a tirare fuori i maghi della pasticceria che si aggirano per l'MTC, la mia è una versione molto basic

    @valentina guarda a me questi soufflé mi fregano poco, secondo me è evidente fin da quando li si guarda che sono una bomba calorica. basta esserne consapevoli... e grazie della visita!

    @federica in teoria concorderei con te, sul momento migliore per la dieta... in teoria però... per me non è mai il momento migliore...

    @mai benvenuta mai!

    @sonia grazie sonia! io sono soprattutto contenta di averlo fatto, è una preparazione che mi è piaciuta un sacco, la riproverò sicuramente!

    @glu-fri concordo con te sul fatto che avere il blog non aiuta per niente a tenere a freno le cicce, io da quando ce l'ho sono in espansione libera.
    che bello che sei in italia! e dove vai?

    @gio vero, bello se le diete fossero tutte così...

    RispondiElimina
  15. sbaglio o c'è anche un ritorno da festeggiare?! :-))

    RispondiElimina
  16. sono d'accordo con la dietista...soprattutto perché poi, tornare a regime, sarà più facile...non così distante :)

    RispondiElimina
  17. Bellissima questa versione, e pure la pate à bombe hai fatto, ma qui siamo alla scuola di pasticceria, complimenti complimenti complimenti, mi sembra un'ottima versione,per quanto riguarda la dieta...c'è sempre agosto che l'MTC sospende, no??
    ciao loredana

    RispondiElimina
  18. Bravissima splendido questo soufflè glacè, certo che uno me lo sarei assaggiato volentieri e quelle fragoline con la cioccolata ......... sono proprio la ciliegina sulla torta

    un grande abbraccio
    Manu

    RispondiElimina
  19. @apranzoconbea il lato opposto della medaglia è che ci vorranno mesi, per tornare "normale"

    @loredana ma grazie della visita! in realtà mi è sembrato più che fattibile, come dolce. la cosa peggiore sono stati sicuramente gli inserti in carta-forno :-)
    ecco, brava, che ci salvi agosto!

    @mani ma grazie cara! chissà cosa ci tirerai fuori tu, che sei così brava a fare tutti i dolci!

    RispondiElimina
  20. E' stupendo e sei stata bravissima!!! Me ne è venuta voglia... di mangiarlo però, se mai riuscirò a venire a trovarti... me lo fai?

    Un bacione Gaia!

    RispondiElimina
  21. Spettacoloso!!!
    >E chi se ne frega della dieta, mica pesi come alla fine del 9 mese ...
    Stefania Profumi&Sapori

    RispondiElimina
  22. Ottimo! io l'ho capito dopo che la carta da forno andava messa all'esterno! che bischera!!!
    buon MTC!!
    Cris

    RispondiElimina
  23. @felix ok, me lo segno, un soufflé glacé per olga ;-) e dai, vienimi a trovare prima o poi! ti aspetto!
    e comunque è più laborioso a scriversi che a farsi, vale proprio la pena

    @profumi&sapori hai ragione, ho ancora qualche chilo di margine ;-)))))

    RispondiElimina
  24. Ma che spettacolo, ultimamente i tuoi dolci diventano sempre più belli! E buoni da morire! Questo proprio mi piace e me lo segno... :)

    Laura

    RispondiElimina
  25. @bello e buono da cui si ritorna al problema di cui sopra... dolci buoni, chili che aumentano!

    RispondiElimina
  26. Te la sei cavata egregiamente anche senza termometro e quel bordino dei ramequins fa impazzire di brutto :D
    Semplicemente formidabile :D

    RispondiElimina
  27. Acabo de conocer tu blog y me parece maravilloso, asi que con tu permiso me voy a hacer seguidora de el, te invito a que seas seguidora de el mio si te gusta mi blog y asi poder compartir e intercambiar recetas, un besin y hasta pronto!!

    RispondiElimina
  28. Ma questo sufflé è davvero super goloso!!! Alla faccia dell'imminente prova costume...

    RispondiElimina
  29. una meraviglia! si vede! e le fragoline tuffate nel cioccolato.... mi sa che la dieta sarà dura! :-D

    RispondiElimina
  30. :-)
    bella la tua dieta!
    :-)

    un bacione

    RispondiElimina
  31. Beh...se tutte le diete inziassero così...ci metterei la firma! ;-) Bellissimo questo suffle...dev'essere di un goloso assurdo!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  32. L'ho fatto anch'io, prima volta che faccio un MTC, quando ho tempo lo posto...

    ciao
    A.

    RispondiElimina
  33. GRANDE Gaia!!! Anch'io voglio cominciare una dieta così...quasi quasi ci provo :)
    Un bacione grande grande

    RispondiElimina
  34. Questa ricetta è da urlo!!!
    Un premio per te...
    http://briciolediclo.blogspot.com/2011/07/un-premio-per-voi.html
    Clo

    RispondiElimina
  35. Bravissima, ho seguito la tua dose per la meringa ed i tuoi consigli, ora ho il Soufflè glacè in frezeer ma era già squisito. ciao marica

    RispondiElimina
  36. Anch'io, appena tornata da una vacanza in Maremma, ho avuto la mia bella sorpresa quando mi sono pesata (ma come si fa a resistere a tutti quei salamini, pecorini, vini etc?)!
    E va bene, vorrà dire che per un mese farò la brava e poi, per festeggiare, magari mi faccio questa tua meraviglia :-)
    Saluti!

    RispondiElimina
  37. La dieta domani, stasera mi godo questo tuo fantastico sufflé glacé :)

    RispondiElimina
  38. Buongiorno!!!!!
    Ti volevo solo comunicare che ho cambiato indirizzo del blog... da oggi mi trovi qui:
    http://dadaunaceliacapercaso.blogspot.com/

    Grazie mille!

    RispondiElimina
  39. fantastico! questo me lo segno!
    :-)

    RispondiElimina
  40. Sarà la stessa dieta che seguo io, visto che ho il peso che avevo al nono mese di gravidanza...

    RispondiElimina
  41. ....bè e la dieta chissene ^^
    però...però.....se una con le tue abilità culinarie si mette a dieta avrà anche voglia di sperimentare piattini gustosi ma a basso contenuto calorico, sani e nutrienti, belli ma miracolosi ovvero non ingrassanti.....e allora quasi quasi noi ci guadagneremmo sai?
    bellissimo il tuo soufflè :)
    Bibi

    RispondiElimina
  42. @milen@ sai vero che sei stata una mia musa ispiratrice?

    @recetasverocava non parlo spagnolo ma ti seguirò volentieri

    @ilaria grazie della visita!

    @acquolina le fragoline tuffate nel cioccolato sono veramente goderecce

    @gaia non so come mai, ma non dà gli effetti sperati...

    @claudia potrebbero pure cominciare così... ma non funzionano un granché :-D

    @alessandra ora lo vengo subito a vedere!

    @anna lisa effettivamente ho visto diete più toste ;-) ma forse più efficaci...

    @clo grazie per il premio, vengo subito a vedere!

    @cookingwithmarica mi fa piacere che ti sia venuto bene, per me era la prima volta!

    @duck no guarda, non te lo consiglio: la dieta iniziata così non nasce sotto i migliori auspici ;-(

    @michela se è virtuale, si può goderne anche durante la dieta... anche se è un po' una tortura ;-)

    @dadà aggiorno subito il blogroll!

    @merendasinoira e mi fa piacere mi fa!

    @fantasie non ti crede nessuno stefania, io ti ho vista dal vivo e so che non è vero. a meno che tu in gravidanza non abbia perso peso...

    @bibi insomma, la dieta chissene è vero, ma quando non ci si può proprio più vedere allo specchio... quindi bisogna che mi butti su ricette più light, hai ragione!

    RispondiElimina
  43. Già che con questo MTC sono in seria difficoltà, quando leggo post come il tuo mi accascio: un soufflé glacé da 10 e lode, il problema della carta forno risolto brillantemente, la dieta teutonicamente ferrea che inizia sotto i migliori auspici... :-D

    RispondiElimina
  44. Ciao Gaia, spero tu ti sia ripresa dallo svenimento.. perché ora devi soccorrere me, nemmeno la tua versione lascia indifferente :-), anzi..!!

    RispondiElimina
  45. Ciao, sono Martina e passo a trovarti per lasciarti il link della nuovissima Home page dei blog di Giallo Zafferano la nostra è una nuova piattaforma blog gestita interamente in territorio italiano da due realtà di spicco nel mondo del food e della gestione blog, ovvero Giallo Zafferano ed Altervista. Dalla nostra home page si possono tenere d'occhio tutti i post dei blog che hanno scelto la nostra piattaforma. Passa a trovarci e se ti piace mettici tra i tuoi preferiti ;)

    RispondiElimina
  46. brava, dieri che era un ottimo modo per festeggiare l'inizio della dieta ;)) il soufflé doveva essere fantastico, anche solo per le fragoline!

    RispondiElimina
  47. Ciao,mi sono iscritta al tuo blog perche’ e’ molto interessante,e nel frattempo ti segnalo che sono in finale con una mia ricetta nel contest del blog di Tina http://blog.giallozafferano.it/ricetteditina/ e ti chiedo se cortesemente puoi votarla.Per farlo unisciti al suo blog http://blog.giallozafferano.it/ricetteditina/clikka su VOTA LA TUA RICETTA PREFERITA e vota la mia ricetta che e’
    Un pizzico di ..q.b. : Cheesecake salata
    basta clikkare sul cerchiolino e poi su VOTE.
    A buon rendere!!

    RispondiElimina
  48. ecco allora, fra tutte e due ci dovevano filmare mentre si preparava l'avvinghiamento con la carta forno!! i miei bicchierini erano pure svasati e non ti dico, mettevo in linea una parte e l'altra scivolava giù, ci ho messo più tempo a preparare l'ambaradan che il soufflè!
    immagino solo il profumo di quelle fragoline...e sbavicchio!

    RispondiElimina
  49. Ah, ah, ah, Gaia gli stessi miei problemi!!!!! Come montare la carta forno, e mantenere la dieta.
    Mi hai fatto morire dalle risate.

    Grazie

    Rosy

    RispondiElimina
  50. Gaia, pensavo parlassi di me... io non mi peso da moltissimo tempo perché ho il panico...

    Questo soufflé allieterebbe un bel principio di dieta ;)

    Baci e buon fine settimana

    RispondiElimina
  51. Gaia, ogni volta leggere il tuo blog è un piacere... :)
    Grazie!

    Un bacione!
    Babi

    RispondiElimina
  52. dai buona dieta c'è sempre tempo ogni tanto per un dessert

    RispondiElimina
  53. Ecco per te il primo numero di OPEN KITCHEN MAGAZINE!
    Per sfogliarlo gratis clicca qui:

    http://www.openkitchenmagazine​.com/

    Puoi seguirci anche su Facebook cliccando qui:

    http://www.facebook.com/openki​tchenmagazine

    Un abbraccio,
    Claudia Annie Carone, creative manager di OPEN KITCHEN MAGAZINE

    ps: ci farebbe molto piacere se potessi condividere i link con tutti i tuoi amici! Per farlo basta andare sul sito, nella sezione "condividi" e prelevare la copertina del magazine! Te ne saremmo grati! ^.^

    RispondiElimina
  54. Avrei voluto essere una mosca per ronzarti intorno mentre ti destreggiavi in questa epica tenzoni...
    E mi hai fatto anche ridere di gusto che è sempre una bella vosa!!
    E il soufflè glacé???
    Lo voglio!!!
    Baci

    RispondiElimina
  55. Ehilà, ancora in vacanza? :-)
    ti mailo...!!!

    RispondiElimina
  56. Ciao, grazie per i commenti, spero di aver specificato la mia posizione ora... e d'ora innanzi starò più attenta... :-)
    Ti metto nei mie link, così vengo a sbirciare più spesso.

    RispondiElimina
  57. Ciao Gaia!
    Tutto bene....sei ancora in vacanza?
    Baciotto e a presto!
    Anto:o)

    RispondiElimina

linkwithin

Related Posts with Thumbnails